BISCOTTI DELLA FORTUNA 🇯🇵🇨🇳🇺🇸 VEGAN

Processed with MOLDIV

I biscotti della fortuna diffusi nei ristoranti cinesi in occidente non sono una tradizione originaria della Cina.

Il biscotto della fortuna è un biscotto croccante, dove al suo interno è racchiusa una piccola “fortuna” ovvero un messaggio di buon auspicio scritto su un pezzo di carta. La “fortuna” può essere espressa con poche parole precise o vaghe, che dovrebbero simboleggiare una profezia. Il messaggio può includere anche una frase cinese accompagnata dalla traduzione o un elenco di numeri “fortunati”.

Questi biscotti vengono spesso serviti come dessert nei ristoranti cinesi negli Stati Uniti ed in altri paesi, ma sono praticamente assenti sul territorio cinese. Quindi riassumendo risulta che i biscotti della fortuna sono stati ideati dai giapponesi, popolarizzati dai cinesi, consumati dagli americani 😁.
Ma eccovi la ricetta ovviamente in chiave Vegan 👇 😋.

Processed with MOLDIV 

👉 Cosa ti serve?

Ingredienti per 12 biscotti 📝

– 65 gr Farina di farro (o mix senza glutine)

– 1+1/2 cucchiaino Amido di mais

– 1 cucchiaio colmo di farina di semi di lino (+ 3 cucchiai di acqua tiepida)

– 35/40 gr zucchero di canna

– qualche goccia essenza di mandorla

– qualche goccia essenza di arancia

– pizzico di vaniglia bourbon

– 12 cucchiai circa di acqua tiepida

🍴 Preparazione

1. Prima di cominciare a mettere le mani in pasta ricordatevi i messaggi benauguranti. Dopo che li avete scritti su un pezzetto di carta, fate asciugare l’inchiostro e ripiegate più volte il bigliettino per motivi di spazio.

2. Iniziamo con il preparare il cosiddetto “uovo di semi di lino” ovvero dobbiamo far sì che la farina o i semi di lino (precedentemente tritati) diventino un “gel colloso” che andrà poi a legare i nostri ingredienti secchi.

3. Quindi, in una ciotolina mettiamo la farina di semi di lino, e mescolando aggiungiamo i tre cucchiai (colmi) di acqua.

4. Mettiamo in frigo o lasciamo riposare a temperatura ambiente il composto per 15 minuti circa. Trascorso il tempo stabilito dovremmo avere un composto appunto colloso.

5. Passiamo ai biscotti: In una terrina montare con le fruste il nostro “Uovo di semi di lino”.

6. A questo punto aggiungere il resto degli ingredienti e, sempre con l’aiuto delle fruste elettriche, frullate, versando i cucchiai di acqua tiepida poco per volta fino ad amalgamare completamente il tutto.

7. Una volta ottenuto il composto della giusta consistenza, prendere un cucchiaio bello pieno di impasto e stenderlo, su una teglia coperta con carta da forno ben oleata, fino ad ottenere un cerchio. Fate 4 di questi cerchi per teglia cosicché siano più facili da maneggiare.

8. Metterli in forno preriscaldato a 180° gradi per 10/15 minuti. Tirare fuori la teglia e, muniti di paletta e guanti usa e getta togliere i dischi dal colore dorato. Con molta prontezza, su ognuno di questi appoggiare un bigliettino e ripiegarli su se stessi, schiacciando le estremità.

9. Mettere i biscotti negli stampini da muffin, affinché si modellino e raffreddino.

10. Non vi resta che servirli agli amici o ai parenti e vedere le loro espressioni mentre leggono le frasi 📝 che avete scritto.

 

2015-12-12 10.51.22-1.jpg

2015-12-12 12.15.05-1.jpg

📒 Note

– È possibile realizzare questi biscotti anche con altri tipi di farine (ad esempio quella semi integrale tipo 2, kamut oppure se ne avete la possibilità usate farine di grani antichi); per la versione gluten free invece consiglio il mix dolci “Leila – natura e sapore” oppure il mix dolci “Farabella”. Trovo entrambi facilmente nei negozi bio specializzati o in erboristeria.

– I guanti usa e getta vi “proteggeranno” dal non scottarvi troppo durante la piegatura del biscotto, perché credetemi bruciano parecchio essendo appena usciti dal forno.

– Vi suggerisco di essere abbastanza veloci nel passaggio della chiusura del disco perché in pochi secondi tenderà ad indursi e non sarà più possibile aprire o aggiustare il biscotto della fortuna. In questa fase io mi sono aiutata con una tazza, ovvero ho piegato il disco su se stesso e ho dato la forma poggiandolo sul bordo di quest’ultima.

– Il procedimento può sembrare complicato, ma una volta pronto l’impasto e i bigliettini sarà divertente realizzarli.

🌱The Happy Rabbit🐰

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...