BIETOLE CON GRATINATURA MORBIDA ALLA SICILIANA

Le bietole in padella sono un classico della cucina tipica siciliana specie se gratinate, perché si sa, qui da me in Sicilia, soprattutto in alcune città, la gratinatura con pangrattato va a braccetto con qualsiasi cibo.

Oggi vi propongo queste ottime verdure gratinate morbide in padella (non in forno come si usa di solito) e spezziate. Un piatto semplice, veloce, senza glutine e proteico se accompagnato come ho fatto io con delle lenticchie precedentemente cotte.

Ma eccovi la ricetta 👇🏻😊.

2016-05-31 21.06.44-2.jpg

👉🏻 Cosa ti serve?

Ingredienti 📝

– 2 fasci di bietole

– pan grattato senza glutine q.b

– 1 spicchio d’aglio

– Olio evo e sale rosa q.b

– curcuma e coriandolo q.b

– gomasio q.b (facoltativo)

– lenticchie precedentemente cotte e condite per accompagnare (facoltative)

🍴 Preparazione

1. Pulire le bietole, eliminando tutte le foglie rovinate e i gambi più duri.

2. Lavarle molto bene, facendole scolare un po’, ma non del tutto.

3. A questo punto scottatele per alcuni minuti in acqua salata.

4. In una padella o pentola alta mettere l’olio evo e lo spicchio d’aglio, far soffriggere senza farlo scurire troppo. Aggiungere le bietole, il pan grattato, le spezie e salare.

5. Mettere il coperchio sulla padella o pentola e far cuocere a fiamma moderata, per circa 5/10 minuti al massimo. Se necessario, nel caso dovessero cominciare ad attaccarsi al fondo della pentola, aggiungere un pochino d’acqua.

6. Continuare la cottura fino a quando non si saranno ammorbiditi, e il pangrattato sarà diventato un tutt’uno con le bietole, formando una sorta di “gratinatura morbida”.

7. Servitele tiepide, con una spolverata di gomasio e se lo desiderate potete accompagnarle con delle lenticchie precedentemente cotte e dei crostini di pane tostato.

📒 Note

– Come pangrattato senza glutine io ho usato quello della KOILIA (che trovo davvero ottimo), ma voi potete usare quello che più gradite. Ovviamente potete realizzare la ricetta anche con ingredienti contenenti glutine, di cui consiglio sempre la versione integrale, se possibile con grani antichi.

🌱The Happy Rabbit🐰

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...