GRANITA 🍧 SICILIANA PESCA/MANGO

2016-07-31 09.13.59-2.jpg

La granita, dolce freddo al cucchiaio, tipico della mia terra, la Sicilia, è il dolce estivo per eccellenza, morbido e fresco accompagna le ore calde dalla colazione del mattino, fino al dopo cena. La “granita câ brioscia cu tuppo” (granita con brioche col tuppo) è la colazione tipica, sopratutto d’estate.
E’ davvero un delizioso modo per iniziare la giornata, ma lo potete gustare anche dopo il pranzo o la cena, servito in dei bicchierini per rinfrescarvi nelle calde giornate estive. Per questa granita ho scelto di abbinare due dei mie frutti preferiti ovvero la pesca e il mango; Il risultato? Strabiliante! Ma andiamo alla ricetta 😊 👇.

👉 Cosa ti serve?

Ingredienti 📝

– 300 gr di pesche (precedentemente surgelate)

– 200 gr di mango (precedentemente surgelato)

– 125 gr zucchero di canna

– 200/300 gr di ghiaccio

– acqua minerale naturale ben fredda q.b

– una spruzzata di succo di limone

Per la brioche: BRIOCHE CON IL TUPPO SICILIANE VEGAN Vers. 2.0

🍴 Preparazione

1. Almeno una notte prima prendete le vostre pesche e il mango (precedentemente lavati,mondati e tagliati), poneteli in sacchetti distinti da freezer e surgelate.

2. Il mattino seguente togliete la frutta almeno 15 minuti prima della preparazione della granita riponendola a temperatura ambiente.

3. Prepariamo la granita : Inserire lo zucchero di canna nel bimby (o in qualsiasi potente frullatore) e polverizzatelo per 30 secondi a velocità turbo.

4. Aggiungete tutti gli altri ingredienti (frutta surgelata, ghiaccio, spruzzata di succo di limone e poca acqua fredda ) lavorando per circa 3/5 minuti partendo da velocità cinque fino a velocità turbo. Aggiungete l’acqua in base alla consistenza che vorrete ottenere, senza superare i 500 ml di acqua.

5. Servite immediatamente la vostra granita fresca magari accompagnata con un bel ciuffo di panna montata di soia, con pezzetti di frutta, scagliette di cocco o cioccolato (in base anche al gusto di base) o granella di frutta secca.

2016-07-31 09.04.59-2.jpg

📒 Note

– Tradizionalmente il passaggio 1 e 2 potrebbe essere saltato poiché la granita viene preparata con frutta fresca e tanto ghiaccio almeno 600/800 gr su 500 gr di frutta fresca. Io preferisco surgelare la frutta per questioni di comodità e per risparmiare tempo quando ho voglia di una bella granita fatta in casa, ma ovviamente se avete della bella frutta fresca di stagione sotto le mani non perdete tempo e provate anche voi a gustarvi questo gustoso e rinfrescante dolce estivo.

– Ho notato che preparare la granita con frutta surgelata, la renda molto più vellutata e non granulosa, come molti pensano che dovrebbe essere quest’ultima. Questo sì ha dal fatto che la frutta surgelata “compensa” la presenza di “poco” ghiaccio presente nella ricetta. In questo modo risulta perfettamente mantecata e delicata al palato.

– La tradizione vuole che la si gusti immancabilmente con la classica e tradizionale “brioche col tuppo” (ricetta nei post precedenti) e per chi lo desidera con l’aggiunta di panna montata.

Processed with MOLDIV

 

– Questa ricetta potete usarla come base per le vostre granite alla frutta. Ad esempio potrete usare dei gelsi, delle fragole, del melone ecc… Insomma qualsiasi frutto vi piaccia di più.

🌱The Happy Rabbit🐰

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...